Trasduttori posizione capacitivi


   

I trasduttori di posizione capacitivi permettono di misurare posizioni o spessori ad altissima risoluzione (fino anche nell'ordine di nanometri).
Il sensore di misura è costituito da due armature concentriche e la misura è determinata dalla distanza dell'oggetto da misurare rispetto alla superficie del sensore.
I sensori di misura sono miniaturizzati, possono essere realizzati su specifiche tecniche della clientela e possono lavorare da -50 sino a +200°C.
Le misure sono effettuate normalmente in aria (senza polveri ed olii), sono possibili anche misure nei liquidi ma bisogna effettuare delle compensazioni per il diverso coeffiente dielettrico (non bisogna avere bolle).
L'elettronica di condizionamento KS1  dotata di un canale d'ingresso (disponibili anche versioni sino ad 8 canali), di un display a 4,5 cifre, di un'uscita 0...10V e di un trimmeri di regolazione di zero.
L'elettronica di condizionamento KL ha un prezzo interessante, è facile da utilizzare ed è dotata di un'uscita di segnale 0...+10V.


Allegati